Facebook INTERNATIONAL TRAPPIST ASSOCIATION
Login: Pass:

Abbazie | Orval (B)

Abbazia di Orval
B-6823 Villers-devant-Orval
www.orval.be

Il birrificio:
tel. +32 (0)61 31 12 61
fax +32 (0)61 31 29 27
brasserie@orval.be

Le Rovine:
tel. +32 (0)61 31 10 60
fax +32 (0)61 32 51 46
ruines@orval.be

 

Immersa nella valle boscosa di De Gaume e fondata nel 1070 da un gruppo di monaci benedettini provenienti dalla Calabria, quest'Abbazia risulta già dal XII secolo una delle più importante abbazie cistercensi del Belgio.

L’Abbazia si trova alla frontiera della Francia in un contesto di verde affascinante e può essere raggiunta tramite la N 88 o la N 840.

 

 

LEGGENDA E STORIA

Il nome dell'Abbazia, Orval (Valle d'Oro), con le sue armature d'argento rappresentando un anello ornato da tre diamanti che emerge da un ruscello azzurro, richiama la leggenda della contessa Matilda, duchessa di Lorena e protettrice dell'Abbazia, la cui anello di matrimonio, perduto in una fonte, le fu restituito miracolosamente da una trota.

Alla fine del XII secolo fu costruita, in uno stile gotico con tendenze romaniche, la chiesa della Nostra Signora. Fu modificata nel XVI e all'inizio del XVII secolo, e nel 1637 fu saccheggiata e incendiata da truppe francesi e si dovette ricostruire l’Abbazia. Nel XVIII secolo il monastero era talmente fiorente che i monaci confidarono la ricostruzione al rinomato architetto Dewez. Questa realizzazione fu devastata dai francesi nel 1793. L'Abbazia fu infine soppressa nel 1796.

Si puó visitare le rovine dell'antica Abbazia.

 

IL NUOVO MONASTERO

Nel 1926 dei monaci dell'Abbazia di Sept-Fons (Francia) iniziarono la ricostruzione del monastero, il quale fu terminato nel 1948. Il nuovo monastero, costruito sui fundamenti del monastero del XVIII secolo, è sobrio ed elegante, con una pietra calda e dorata, riproducendo l’edificio cistercense originale.
Nel meraviglioso giardino cinto della foresteria, sorgono le linee grandi e pure della nuova chiesa abbaziale per formare una monumentale Madonna con Bambino sulla facciata imponente.

 

IL BIRRIFICIO

Il birrificio di Orval si trova all'interno delle mura dell'Abbazia ed è stato fondato nel 1931 quando l'Abbazia fu ricostruita. La produzione della birra era considerata come una fonte di reddito per il finanziamento degli nuovi edifici e per la loro manutenzione negli anni avvenire. Questo si è fatto realtà solo 75 anni dopo. Il birrificio rende possibile la sostenzione di lavori sociali. Opera sotto la sorveglianza della comunità trappista e come tale è uno degli autentici birrifici trappisti nel mondo!

 

IL CASEIFICIO

La produzione del formaggio presso l'Abbazia di Orval risale al 1928, cioè due anni dopo il ritorno dei monaci sul luogo attuale. Furono i monaci dell'Abbazia di Sept-Fons, inviati ad Orval per far rivivere l’Abbazia, che iniziarono la produzione del formaggio. Il formaggio di Orval risale al formaggio prodotto per la prima volta nel 1816 dai trappisti delll'Abbazia di Port-du-Salut (Francia).